Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Protesta dei lavoratori Omb Technology: sciopero contro la mancanza di risposte

La giornata di mobilitazione e sciopero, tenutasi il 6 marzo, ha coinvolto l'azienda di Rezzato

Le bandiere rosse della Fiom sventolavano vigorosamente fuori dallo stabilimento della Omb Technology, mentre all’interno i lavoratori, indossando le tute blu, incrociavano le braccia in segno di protesta. La giornata di mobilitazione e sciopero, tenutasi il 6 marzo, ha coinvolto l’azienda di Rezzato, specializzata nella produzione di compattatori e cassonetti, con una forza lavoro di circa 150 persone.

Lo sciopero è stato deliberato e indetto dalla Rsu insieme alle organizzazioni sindacali (Fiom, Cgil e Fismic), durante le assemblee che si sono svolte il pomeriggio del 5 marzo, in seguito a un incontro con la direzione aziendale. La decisione di protestare è stata motivata dalla mancanza di risposte adeguate alle richieste presentate dai lavoratori per il rinnovo del contratto aziendale, scaduto il 31 dicembre 2023.

A spiegare le ragioni dietro la protesta è una nota stampa diffusa dalla Fiom di Brescia, federazione impiegati operai metallurgici. Secondo il comunicato, durante l’incontro con la direzione aziendale, non sono state fornite risposte soddisfacenti alle richieste contenute nella piattaforma approvata e presentata dai lavoratori.

Oltre al presidio organizzato all’esterno della fabbrica e allo sciopero di due ore, è stata annunciata anche l’astensione dagli straordinari. “L’adesione è stata notevole”, dichiarano i sindacati. La lotta dei lavoratori non si fermerà qui: “Ulteriori iniziative saranno programmate nei prossimi giorni fino a quando non saranno fornite risposte alle legittime richieste dei lavoratori”, conclude il comunicato stampa siglato dalla Fiom-Cgil di Brescia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il lavoratore stava intervenendo sugli impianti elettrici dell'edificio quando ha improvvisamente manifestato sintomi di malore...
Il fatale episodio è accaduto nelle colline moreniche del Garda, presso il comune di Muscoline...
Il giudice per le indagini preliminari (GIP) di Brescia, Angela Corvi, ha emesso una convalida...

Altre notizie

Brescia Tomorrow