Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Eventi e culture: un mese di scoperte e ricordi nel territorio bresciano

Il mese di marzo ci accoglie con un’agenda ricca di eventi, che promettono di arricchire il tessuto culturale con mostre, mercatini e rievocazioni storiche. Questo periodo dell’anno diventa un’occasione imperdibile per immergersi in esperienze uniche, tra storia, arte e tradizione. Scopriamo insieme alcune delle iniziative più affascinanti che caratterizzano questo mese.

La città si anima di mostre imperdibili che invitano alla scoperta e alla riflessione. A Santa Giulia, il percorso espositivo “La Spedizione dei Mille” offre una retrospettiva sulle opere di Giuseppe Nodari, permettendo ai visitatori di rivivere attraverso l’arte una delle pagine più significative del Risorgimento italiano. La Pinacoteca Tosio Martinengo ci sorprende con “Lorenzo Lotto. Incontri immaginati”, una mostra che, grazie a prestiti eccezionali, getta luce su uno dei maestri più intriganti del Rinascimento. Non meno affascinante è l’esposizione “I Macchiaioli” presso Palazzo Martinengo, dove si possono ammirare oltre 100 opere di questa avanguardia artistica dell’Ottocento, molte delle quali provengono da collezioni private e prestigiose istituzioni, come le Gallerie degli Uffizi.

Il Lungolago Marconi di Paratico si trasforma con l’evento “Un Tuffo nel Passato”, giunto alla sua 14esima edizione. Questo mercatino, dedicato agli hobbisti, propone un’ampia varietà di articoli, dall’antiquariato all’artigianato, all’insegna della creatività, il tutto incorniciato dalla bellezza del Lago d’Iseo. Ma l’atmosfera di festa non si limita a questo: il weekend vede anche il ritorno di “Remember Vintage” presso Villa Fenaroli, una dimora settecentesca che ospita espositori di abbigliamento vintage, oggetti di design moderno, arredamento d’epoca e molto altro.

Per gli appassionati di storia, i bunker di Roè Volciano offrono un’esperienza unica. Questi rifugi antiaerei, dimenticati per decenni, riaprono al pubblico per una giornata, svelando non solo il loro valore storico ma anche geologico. L’infiltrazione d’acqua, nel corso degli anni, ha trasformato uno dei bunker in una sorprendente grotta di calcare, testimoniando la capacità della natura di riconquistare i suoi spazi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tra il 24 e il 28 aprile, il pittoresco centro storico di Castel Mella si...
Dal 27 aprile al 1° maggio, il pittoresco lungolago di Salò si trasforma in un...
Con l'arrivo della primavera, il tessuto culturale e commerciale delle nostre città si anima con...

Altre notizie

Brescia Tomorrow