Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

25 anni di magia cinematografica: OZ li celebra a Brescia con il film “Ferrari”

Una serata di gala all'insegna della passione cinematografica, Enzo Ferrari e la città di Brescia si fondono sullo schermo.

Un’emozione palpabile ha pervaso il pubblico della Multisala Oz di via Sorbanella mentre si svolgeva una serata di gala straordinaria per celebrare il 25º anniversario di questo iconico tempio del cinema bresciano. Ma il vero protagonista della serata è stato il film “Ferrari“, diretto dal regista americano Michael Mann e presentato ufficialmente questa estate alla mostra del cinema di Venezia.

Questo evento unico ha offerto un’affascinante occasione per gli spettatori di immergersi nella tempestosa estate del 1957 e nell’universo di Enzo Ferrari, interpretato dall’attore statunitense Adam Driver. Il rosso e il giallo hanno dominato la scena, con una Ferrari 750 Monza Spider del 1954, utilizzata in alcune scene del film, esposta nella grande hall e il marchio 1000 Miglia impresso su cappelli distribuiti in sala.

La famiglia Quilleri, i visionari dietro il cinema Oz, ha accolto questo evento speciale con gioia e commozione. Tommaso Quilleri, uno dei membri della famiglia, ha condiviso il suo entusiasmo dicendo: “È stato un evento speciale ed emozionante. È stato straordinario festeggiare i 25 anni di Oz con un film di questa portata al termine di un anno di rilancio per la nostra azienda.

Il legame tra il cinema Oz e la 1000 Miglia Srl è stato ulteriormente evidenziato grazie alle scene girate in piazza Loggia per il film “Ferrari“. Beatrice Saottini, a capo di 1000 Miglia, è stata presente in sala e ha espresso il suo apprezzamento per questa collaborazione, dichiarando: “Ringraziamo 1000 Miglia per la splendida collaborazione. È stato un onore averli nel nostro regno.”

Ma cosa ha reso così speciale questa serata oltre alla presenza della Ferrari e della 1000 Miglia? È stato il connubio tra il cinema, la storia di Enzo Ferrari e la città stessa. Gli spettatori hanno avuto l’opportunità di vedere Brescia come sfondo di un film così prestigioso, suscitando un’onda di emozioni. Molti ospiti hanno commentato: “Vedere Brescia in un film così prestigioso è stato bellissimo” e hanno elogiato la pellicola come “emozionante, a tratti cruda ma di impatto.”

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il conducente della moto, un uomo di 49 anni, e sua moglie, di 44 anni,...
Dal 27 aprile al 1° maggio, il pittoresco lungolago di Salò si trasforma in un...

Altre notizie

Brescia Tomorrow