Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Aggressione a Manerbio: giovane marocchino gravemente ferito

Un giovane di 23 anni, di origine marocchina, ha subito un'aggressione brutale

Nella serata di lunedì 22 gennaio, le vie di Manerbio sono state teatro di un evento drammatico. Un giovane di 23 anni, di origine marocchina, ha subito un’aggressione brutale che lo ha lasciato con ferite gravi. Intorno alle 21.30, in via Volta, una discussione accesa tra lui, un amico e altri due uomini si è trasformata in una violenta lite.

Quello che iniziò come uno scambio di parole si è rapidamente trasformato in uno scontro fisico. Insulti e spintoni hanno presto lasciato il posto a pugni e, infine, a coltellate. La vittima, colpita alla schiena, è stata poi soccorsa e trasportata al Civile di Brescia, dove è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione. Nonostante le ferite serie, è prevista una ripresa, anche se con la necessità di un monitoraggio costante e attento.

I suoni dell’alterco hanno allertato i residenti locali, che hanno prontamente avvisato le autorità. Nonostante la rapida risposta di carabinieri e ambulanze, gli aggressori erano già fuggiti dalla scena. Il ferito e il suo amico, che ha subito solo lievi ferite, sono stati interrogati dalle forze dell’ordine, così come i testimoni che hanno assistito all’evento dalle proprie abitazioni. Le indagini sono ora in corso per identificare e catturare l’autore delle coltellate. La persona responsabile dovrà rispondere di lesioni personali.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il lavoratore stava intervenendo sugli impianti elettrici dell'edificio quando ha improvvisamente manifestato sintomi di malore...
Il fatale episodio è accaduto nelle colline moreniche del Garda, presso il comune di Muscoline...
Il giudice per le indagini preliminari (GIP) di Brescia, Angela Corvi, ha emesso una convalida...

Altre notizie

Brescia Tomorrow