Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Scritte rosse sui muri dell’istituto “Gambara”: caccia all’autore in fuga

Un individuo vandalizza edifici pubblici con messaggi politici e sfugge all'arresto

Nel cuore del centro cittadino, un individuo ha scatenato il caos imbrattando i muri dell’istituto “Gambara, della Casa del combattente e altri edifici con scritte rosse, innescando una caccia all’uomo. L’incidente è avvenuto poco dopo le 13, quando un messaggio politico provocatorio è comparso su uno degli edifici: “Anni a governare sempre gli stessi fasci di m… Che le scuole siano libere dal fascismo“, accompagnato da una A, simbolo di anarchia.

Non appena alcune persone hanno cercato di fermare l’autore delle scritte, si è scatenata una rissa. L’uomo è riuscito a divincolarsi e a fuggire a bordo di un’auto, dirigendosi verso via Trieste. Nonostante i tentativi di bloccarlo da parte dei passanti, è riuscito a dileguarsi.

Questo atto vandalico non è rimasto impunito, poiché scritte simili sono state rinvenute sulla Casa del combattente di corso Magenta. Le autorità competenti hanno avviato un’indagine su questo caso, affidandolo alla Digos, che sta analizzando i video girati da chi ha assistito alla scena.

Le scritte rosse sui muri dell’istituto “Gambara” rimangono una questione irrisolta, ma le autorità stanno facendo il possibile per identificare e arrestare l’autore di questo gesto provocatorio che ha scosso la tranquillità del centro cittadino.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Atto vandalico nella notte tra Pisogne e Marone: cinque telecamere di sicurezza coperte di vernice...
Una pattuglia del Radiomobile di Chiari ha notato un uomo, un 45enne residente ad Adro,...
Un lieve terremoto di magnitudo 1.8 è stato avvertito in diverse località delle valli Trompia e Sabbia...

Altre notizie

Brescia Tomorrow