Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Fuga notturna da Orzinuovi: 4 malviventi ricercati dopo inseguimento dei Carabinieri

Attualmente, i quattro malviventi sono ancora in libertà e oggetto di una serrata caccia da parte delle forze dell'ordine

Nella tranquilla cittadina di Orzinuovi, le strade hanno assistito a una frenetica fuga notturna quando quattro malviventi sono stati inseguiti dai Carabinieri dopo un incontro sospetto. La vicenda ha avuto inizio nella notte tra giovedì 30 novembre e venerdì 1 dicembre, quando una pattuglia dei Carabinieri di Orzinuovi stava svolgendo una routine di controllo del territorio.

L’incontro sospetto

Durante il loro giro di pattuglia, gli agenti hanno notato una Renault Clio parcheggiata in via Verolanuova, veicolo precedentemente segnalato per essere stato visto nelle vicinanze di luoghi colpiti da furti nelle settimane precedenti. Con quattro individui a bordo, la situazione è diventata subito sospetta.

In un primo momento, i quattro occupanti della Renault Clio hanno rallentato all’incrocio, ma una volta avvistata la pattuglia dei Carabinieri, hanno bruscamente accelerato dirigendosi verso il centro di Orzinuovi.

L’inseguimento

Senza esitazione, i Carabinieri hanno dato inizio a un frenetico inseguimento, ricevendo il supporto della pattuglia Radiomobile. L’inseguimento si è protratto per alcuni chilometri, ma si è concluso quando i quattro malintenzionati, sentendosi ormai inseguiti, hanno improvvisamente abbandonato la Renault Clio e si sono dati alla fuga a piedi nei campi circostanti, sfruttando l’oscurità della notte.

La scoperta nell’auto

Una volta recuperata l’auto abbandonata, i Carabinieri hanno fatto una scoperta significativa: all’interno della Renault Clio sono stati trovati numerosi strumenti tipici utilizzati dai ladri d’appartamento, tra cui un piede di porco di dimensioni notevoli, una grande cesoia, tre cacciaviti e una tenaglia. La presenza di tali attrezzi ha rafforzato i sospetti riguardo alle attività criminali dei fuggitivi.

La caccia all’uomo continua

Attualmente, i quattro malviventi sono ancora in libertà e oggetto di una serrata caccia da parte delle forze dell’ordine. Le indagini sono in corso per identificarli e risalire alle loro attività criminali passate.

Ricerca di prove e indizi

Per agevolare le indagini, le autorità stanno eseguendo rilievi tecnici sull’auto recuperata, cercando impronte digitali e inviando i dati al RIS di Parma per ulteriori analisi scientifiche. Gli arnesi rinvenuti nascosti nel bagagliaio della Renault Clio sono stati posti sotto sequestro e potrebbero rivelare ulteriori dettagli cruciali per l’indagine in corso.

In attesa di ulteriori sviluppi, la comunità di Orzinuovi rimane in allerta, sperando che i responsabili di questa fuga notturna vengano catturati al più presto per garantire la sicurezza della zona.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un alterco sul denaro si trasforma in un violento confronto, culminando in un intervento d'emergenza...
Tentativo di furto sventato questa mattina a Brescia: giovane intrappolato dalla proprietaria...
Inquietante scoperta in città: corpo di un 48enne trovato in un locale chiuso dall'interno...

Altre notizie

Brescia Tomorrow