Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Sorpresi a spacciare alla fermata dell’autobus: arrestati due giovani a Gardone Riviera

Due giovani residenti nell'alto Garda finiscono in manette dopo essere stati sorpresi a spacciare hashish vicino a una scuola locale.

Nel corso di una recente operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti a Gardone Riviera, i Carabinieri della Stazione locale hanno compiuto due arresti che hanno destato l’attenzione della comunità. Questi giovani, un diciottenne e un diciannovenne residenti nell’alto Garda, sono stati sottoposti a procedimenti giudiziari sabato mattina dopo essere stati sorpresi dalle autorità in un contesto inaspettato.

L’arresto è avvenuto nelle vicinanze della fermata dell’autobus situata lungo via Zanardelli a Gardone Riviera. I due giovani sono stati individuati poco prima dell’arrivo degli studenti, mentre si trovavano nelle vicinanze della fermata. Il loro comportamento sospetto ha sollevato il sospetto dei Carabinieri, che hanno deciso di procedere a un controllo approfondito.

Durante la perquisizione, sono stati scoperti complessivamente settanta grammi di hashish, già suddivisi in dosi pronte per la vendita. Le indagini hanno poi portato a ulteriori scoperte presso le abitazioni dei giovani, dove sono stati trovati altri 235 grammi di hashish e materiale per il confezionamento.

Subito dopo il loro arresto, i due giovani sono comparsi davanti al Tribunale di Brescia. Nell’udienza, gli arresti sono stati convalidati, e i giovani sono stati rimandati a comparire il 17 gennaio 2024 per la definizione del loro caso. Uno dei due è stato rilasciato in libertà, mentre all’altro è stato imposto l’obbligo di presentarsi bisettimanalmente in caserma.

Questi arresti sono il culmine di una rinnovata attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti nella zona di Gardone Riviera, con un’enfasi particolare sulla prevenzione del traffico di droga vicino alle scuole. Da settembre fino ad oggi, sono stati sequestrati oltre 200 grammi di stupefacente leggero, con un arresto effettuato, cinque denunce in stato di libertà e oltre venti segnalazioni alla Prefettura per assunzione di stupefacenti. Le autorità stanno chiaramente intensificando gli sforzi per combattere il problema dello spaccio di droga nella comunità locale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il lavoratore stava intervenendo sugli impianti elettrici dell'edificio quando ha improvvisamente manifestato sintomi di malore...
Il fatale episodio è accaduto nelle colline moreniche del Garda, presso il comune di Muscoline...
Il giudice per le indagini preliminari (GIP) di Brescia, Angela Corvi, ha emesso una convalida...

Altre notizie

Brescia Tomorrow