Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Un esperimento culinario clandestino: multa salata per un ristorante di Iseo

Nonostante la chiusura, i titolari hanno continuato a offrire piatti d'asporto, operando senza le dovute autorizzazioni

In una vicenda che ha dell’incredibile, un ex ristorante di Iseo si è trasformato nel teatro di un’operazione culinaria clandestina, culminata in una sanzione pecuniaria di notevole entità. La storia ha inizio con la chiusura ufficiale del locale, un evento che non ha segnato la fine delle attività di cucina per i proprietari.

Nonostante la chiusura, i titolari hanno continuato a offrire piatti d’asporto, operando senza le dovute autorizzazioni. Questa attività “in nero” è stata portata alla luce grazie a delle segnalazioni che hanno spinto il Corpo Intercomunale di Polizia Locale del Sebino Orientale ad avviare indagini approfondite. Gli esiti delle investigazioni hanno confermato i sospetti: il ristorante, ormai privo di licenza, continuava a sfornare prelibatezze senza alcuna autorizzazione.

La scoperta di queste attività illecite ha portato a una conseguenza inevitabile: una maxi multa. La somma delle varie violazioni ha raggiunto un totale di 5.000 euro, una cifra considerevole che riflette la gravità delle infrazioni commesse. Al momento, sono in corso ulteriori accertamenti fiscali.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Attualmente, oltre 30 carabinieri sono impegnati nell'operazione, che ha già portato all'arresto di sette persone...
Il treno regionale veloce 2635, partito poco prima da Brescia e diretto verso Venezia, ha...
Un pasticcere 44enne della Valtrompia, titolare di una nota pasticceria, si trova al centro di...

Altre notizie

Brescia Tomorrow