Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Brescia in cammino per la pace: un appello contro la follia della guerra

I cittadini bresciani si uniscono per promuovere un mondo libero dalle armi

Il 1° gennaio segna l’inizio del nuovo anno, una tradizione che a Brescia viene celebrata con un impegno speciale: la ricerca della pace. Quest’anno, i cittadini bresciani si sono uniti sotto il grido “Fermiamo la follia della guerra” per marciare da Caionvico a Rezzato, promuovendo un mondo libero dalle armi. L’evento è stato organizzato dai Circoli Acli aderenti alla Tavola per la Pace Brescia est, con l’obiettivo di mantenere vivo il tema della pace nella comunità.

Il punto di partenza è stato il piazzale della chiesa di Caionvico, situata vicino all’albero di kaki di Nagasaki. Quest’albero è diventato un eloquente testimone della follia umana a seguito del bombardamento nucleare del 1945, ma rappresenta anche un simbolo di impegno per la pace. Alle 14, decine di cittadini si sono radunati qui, pronti a iniziare il loro cammino verso l’oratorio San Giovanni Bosco di via Alberti a Rezzato.

L’evento ha suscitato un forte senso di unità tra i partecipanti, che hanno condiviso la determinazione di opporsi alla guerra e promuovere la pace nel mondo. La marcia è stata un’occasione per riflettere sulla storia dolorosa della guerra e per ribadire l’importanza di costruire un futuro senza armi e violenza.

Durante il cammino, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di discutere e condividere le proprie idee su come promuovere la pace a livello locale e globale. Si sono formati legami e connessioni significative tra i partecipanti, dimostrando che la comunità bresciana è determinata a lavorare insieme per un mondo più pacifico.

L’arrivo a Rezzato è stato un momento toccante, in cui i partecipanti hanno potuto concludere la loro marcia con una cerimonia di pace presso l’oratorio San Giovanni Bosco. Qui, hanno rinnovato il loro impegno per la causa della pace e hanno espresso la speranza che eventi come questo possano ispirare altre comunità a unirsi nella lotta contro la guerra e per un futuro migliore.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ordinanza per la sicurezza a seguito di frana: stop alla navigazione e altre attività acquatiche...
Vasco Rossi è stato accolto con fervore durante la cerimonia di consegna del XV Premio...
La città di Chiari si appresta a dare il benvenuto a un nuovo supermercato Iperal...

Altre notizie

Brescia Tomorrow