Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Garda, il Vittoriale degli Italiani: tra crescita costante e innovazioni future

Nel 2023 ha registrato un record di 291.504 visitatori

In un contesto culturale in rapida evoluzione, il Vittoriale degli Italiani si distingue come un faro di crescita e innovazione. La casa museo di Gabriele d’Annunzio, celebre per il suo ricco patrimonio storico e culturale, ha raggiunto nel 2023 un traguardo significativo, testimoniando una crescita costante e un interesse crescente da parte del pubblico.

Ha registrato un record di 291.504 visitatori, superando non solo i numeri pre-pandemia, ma anche quelli degli anni precedenti. Questo rappresenta un incremento dell’8,9% rispetto al 2022 (267.512 visitatori) e del 4,4% rispetto al 2019 (279.328 visitatori), precedentemente considerato l’anno di maggior afflusso.

Sotto la guida del presidente Guerri, il Vittoriale degli Italiani si sta trasformando in un “cantiere aperto e frenetico”. Il 2023 è stato un anno di successi finanziari, con utili in crescita che stanno alimentando una serie di restauri e nuove aperture. Tra i progetti in corso spiccano il restauro dell’Auditorium, del Canile, del Cortile degli Schiavoni e della Torre degli Archivi, nonché il restauro emozionante dei soffitti lignei del Portico del Parente.

Il 2024 si prospetta un altro anno ricco di eventi e iniziative culturali. Un momento saliente sarà il 9 marzo, data in cui avrà luogo la prima festa stagionale e l’inaugurazione di cinque mostre, tra cui una realizzata in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi di Firenze. Il calendario del 2024 prevede inoltre eventi musicali, teatrali e spettacoli, come il festival Tener-a-mente, il Premio del Vittoriale e la seconda edizione di Hedoné, un percorso di installazioni luminose e sonore.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un'intera giornata di eventi per onorare il servizio e il contributo alla comunità locale...
Un simbolo di solidarietà e storia coltivato dalle nuove generazioni...

Altre notizie

Brescia Tomorrow