Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

La comunità di Puegnago si stringe nel dolore per l’ultimo saluto a Santina Delai

Funerale gremito per la donna uccisa dal figlio, un ritratto della vita e della tragedia familiare

Nella chiesa di Puegnago, una folla commossa ha partecipato ai funerali di Santina Delai, 78 nani, tragicamente uccisa dal figlio Mauro Pedrotti, 57 anni, nella loro casa di via Panoramica. Pedrotti, attualmente in custodia cautelare per omicidio volontario premeditato e aggravato, ha sconvolto la tranquilla comunità con il suo gesto. Nonostante la drammaticità degli eventi, durante la cerimonia religiosa, il parroco don Giulio Bonuccelli ha scelto di ricordare la “sorella Santina” con affetto e rispetto, evitando ogni riferimento diretto alla tragica vicenda.

La funzione si è aperta con la lettura di una lettera di San Giacomo apostolo, seguita dal Vangelo secondo Marco e da una riflessione del cardinale Carlo Maria Martini, che Santina custodiva gelosamente e leggeva spesso. Il parroco ha sottolineato la devozione di Santina, una donna d’altri tempi che recitava regolarmente il rosario e viveva con profonda spiritualità. La sua fede e le sue pratiche di pietà l’hanno accompagnata per tutta la vita, diventando ora una fonte di conforto per coloro che le sono stati vicini.

Tra i presenti, oltre ai familiari più stretti di Santina, si trovavano anche la nuora e la nipote di Pedrotti, la moglie e la figlia dell’omicida. Quest’ultimo, davanti al giudice che ha convalidato il suo arresto, ha dichiarato di aver commesso l’omicidio perché si sentiva oppresso dalla madre, definendola “invadente” e “comandante“. Nonostante il senso di liberazione per la fine di ciò che ha definito una “costrizione“, ha anche espresso rimorso per quanto accaduto.

In questo momento di lutto e dolore, la comunità di Puegnago si unisce nel ricordo di Santina Delai, una donna amata e rispettata, vittima di una tragedia familiare che ha scosso le fondamenta della tranquillità locale. Oltre alla speranza nella vita eterna, rimane il ricordo di una vita dedicata alla fede e alla famiglia, un esempio di forza e devozione che rimarrà vivo nei cuori di quanti l’hanno conosciuta.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il lavoratore stava intervenendo sugli impianti elettrici dell'edificio quando ha improvvisamente manifestato sintomi di malore...
Il fatale episodio è accaduto nelle colline moreniche del Garda, presso il comune di Muscoline...
Il giudice per le indagini preliminari (GIP) di Brescia, Angela Corvi, ha emesso una convalida...

Altre notizie

Brescia Tomorrow