Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Colpo notturno a Brescia: la gioielleria “Real Royal Jewel” derubata di un bottino da 70 mila euro

Una banda di ladri agisce sotto i portici di via X Giornate, lasciando dietro di sé danni e speranze infrante. Le indagini sono in corso per identificare i colpevoli e recuperare il prezioso bottino

L’altro ieri alle 3,24 del mattino, una banda di ladri ha colpito la gioielleria “Real Royal Jewel” situata sotto i portici di via X Giornate, nel cuore di Brescia. Approfittando del buio e dell’assenza di persone nelle vicinanze, i criminali hanno agito con determinazione e rapidità, portando via un bottino del valore di circa 70 mila euro in soli tre minuti. Utilizzando passamontagna, torce frontali e strumenti da scasso, hanno forzato la vetrina, aperto serrature e distrutto teche per mettere a segno il colpo.

Non contenti del bottino ottenuto dalla gioielleria, i ladri hanno anche danneggiato la vetrina di un locale adiacente per prendere uno scatolone in bella vista. L’azione criminale è avvenuta in un momento in cui il centro città era stato appena ripulito dalla fiera di San Faustino e i mezzi di Aprica, quindi molti residenti non hanno prestato attenzione ai rumori sospetti.

Le indagini sono in corso e le telecamere di sicurezza della gioielleria hanno registrato tutto, fornendo importanti prove alle autorità competenti. Si ipotizza che la banda sia composta da cinque persone, di cui una alla guida dell’automobile e tre assalitori. Si spera che le registrazioni delle telecamere e altri dispositivi di sorveglianza nella zona possano aiutare a identificare il veicolo utilizzato dai criminali.

I proprietari della gioielleria sono sconcertati e amareggiati per quanto accaduto, soprattutto considerando che la loro attività è stata aperta con sacrificio e speranze per il futuro. Sospettano che i ladri abbiano monitorato il negozio per giorni prima di compiere il colpo, approfittando della loro giovane età e inesperienza nel settore. Nonostante il duro colpo subito, i proprietari sperano di poter riaprire presto la gioielleria e tornare alla normalità.

In attesa dei risultati delle indagini, la comunità locale resta in allerta e spera che i responsabili vengano individuati e portati alla giustizia, mentre i proprietari della gioielleria cercano di riprendersi dall’incidente e guardano fiduciosi al futuro.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Imprenditore di Rudiano al cuore di un'operazione di frode fiscale e riciclaggio coinvolgente molteplici aziende...
Atto vandalico nella notte tra Pisogne e Marone: cinque telecamere di sicurezza coperte di vernice...
Una pattuglia del Radiomobile di Chiari ha notato un uomo, un 45enne residente ad Adro,...

Altre notizie

Brescia Tomorrow