Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Nuovo intoppo nel processo per la strage di Piazza Loggia: Toffaloni torna all’Udienza Preliminare

Un errore tecnico fa retrocedere il procedimento legale, mentre la difesa solleva eccezioni sulla discussione precedente.

Il processo relativo alla strage di piazza della Loggia, che vide la perdita di otto vite e il ferimento di 102 persone a Brescia nel 1974, affronta nuovi ostacoli mentre il procedimento contro Marco Toffaloni, all’epoca 17enne e considerato uno degli esecutori materiali insieme a Roberto Zorzi, si ritira nuovamente all’udienza preliminare.

Il ritorno inaspettato all’udienza preliminare è stato causato da un errore tecnico, una svista che ha portato il giudice a decidere per il rinvio a giudizio senza permettere alle parti di discutere durante la precedente udienza.

Questo episodio segna la seconda volta in cui la prima udienza del processo contro Marco Toffaloni si conclude con la trasmissione degli atti al giudice per la terza udienza preliminare.

L’eccezione sollevata dall’avvocato Marco Gallina, difensore di Toffaloni, riguarda il procedimento della discussione durante la precedente udienza preliminare. La corte dei minori ha accolto l’eccezione, rendendo necessaria una nuova udienza preliminare, il cui calendario non è ancora stato fissato.

Questi sviluppi indicano un ulteriore rallentamento nel processo legale, alimentando l’ansia e la frustrazione delle vittime e delle loro famiglie, ancora in attesa di giustizia dopo tanti anni. La complessità e la delicatezza di questo caso continuano a essere evidenti, dimostrando quanto sia essenziale garantire che ogni aspetto del procedimento legale sia attentamente valutato per assicurare una giustizia equa e accurata.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il lavoratore stava intervenendo sugli impianti elettrici dell'edificio quando ha improvvisamente manifestato sintomi di malore...
Il fatale episodio è accaduto nelle colline moreniche del Garda, presso il comune di Muscoline...
Il giudice per le indagini preliminari (GIP) di Brescia, Angela Corvi, ha emesso una convalida...

Altre notizie

Brescia Tomorrow