Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Sciopero Nazionale dell’8 Marzo in Italia: trasporti, scuola e sanità coinvolti anche a Brescia

Le conseguenze dello sciopero generale dal trasporto pubblico alle scuole, passando per il settore sanitario

L‘8 marzo, Giornata Internazionale dei Diritti delle Donne, sarà caratterizzato da uno sciopero generale che coinvolgerà diversi settori in tutta Italia, promuovendo la parità di genere, la lotta contro la discriminazione salariale e la protesta contro le guerre. Numerose organizzazioni sindacali, tra cui Flc CGIL, Slai Cobas, Adl Cobas, Cobas Usb, Cobas Sub, Osp Faisa Cisal, Usi Cit, Clap, Si Cobas, Cub Trasporti, Uitrasporti, Usi 1912 e Uiltec Uil, hanno aderito a questa mobilitazione.

Trasporti pubblici: disagi e limitazioni a Brescia

I principali disagi saranno per chi utilizza i mezzi pubblici, con possibili interruzioni nei servizi di autobus a Brescia e Desenzano. Brescia Mobilità ha annunciato interruzioni da inizio servizio alle 6 del mattino, dalle 9 alle 11.30 e dalle 14.30 fino a fine servizio. Tuttavia, la situazione a livello nazionale nel comparto del trasporto pubblico locale è monitorata dalla Commissione di garanzia, e al momento, a Brescia, i disagi restano confermati.

Sciopero nei trasporti ferroviari: Trenitalia e Trenord coinvolte

Trenitalia ha dichiarato uno sciopero generale nazionale del personale del Gruppo FS, di Trenitalia e Trenitalia Tper, dalle 00:00 alle 21:00 dell’8 marzo. Saranno garantite le corse nazionali e regionali nelle fasce pendolari, ma con possibili variazioni e cancellazioni. Anche Trenord è coinvolta, con lo sciopero indetto dal sindacato SLAI Cobas, che potrebbe causare disagi nelle corse.

Scuola e sanità: adesione allo sciopero

Il comparto scuola e istruzione sarà interessato da uno sciopero indetto dalla Flc Cgil, con la possibilità di sospensione del servizio prescuola nelle scuole bresciane. I genitori sono invitati a verificare la presenza dell’insegnante della prima ora. Anche il settore sanitario subirà conseguenze, con possibili ritardi e disservizi nelle prestazioni, pur garantendo i servizi minimi essenziali, come il Pronto Soccorso e le urgenze.

Vigili del Fuoco e lavoratori di Autostrade coinvolti

Lo sciopero coinvolge anche i vigili del fuoco (tra le 8 e le 14) e i lavoratori di Autostrade, con uno sciopero che va dalle 22 del 7 marzo alle 22 dell’8 marzo. La protesta influirà sull’erogazione dei servizi, e sarà dato prioritario supporto alle emergenze e alla cura dei casi più gravi.

In conclusione, l’8 marzo sarà una giornata di mobilitazione diffusa, con molteplici settori coinvolti, che metteranno alla prova la resilienza delle strutture e dei servizi pubblici in Italia. Per ulteriori informazioni sugli orari garantiti e sulle possibili variazioni, si consiglia di consultare i link forniti dalle rispettive compagnie.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un'intera giornata di eventi per onorare il servizio e il contributo alla comunità locale...
Un simbolo di solidarietà e storia coltivato dalle nuove generazioni...
La Lombardia si distingue con due delle sue perle, Tremosine e Gardone Riviera, entrambi situati...

Altre notizie

Brescia Tomorrow