Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Fuga e arresto a Gardone: ricercato catturato dopo inseguimento

Un controllo di routine si trasforma in un arresto spettacolare a Gardone Val Trompia.

In una giornata che si preannunciava come qualsiasi altra per il Corpo intercomunale della Polizia Locale Valle Trompia, guidato dal commissario capo Patrizio Tosoni, un evento ha rotto la monotonia dei controlli di routine: l’arresto di un individuo ricercato. Il fatto è avvenuto il 30 marzo, segnando un pomeriggio di successo per le forze dell’ordine locali impegnate in attività di vigilanza sul territorio.

La situazione si è sviluppata all’interno del supermercato Dpiù di via Mameli, in zona Cornelle a Gardone Val Trompia. Durante un normale controllo, volto a incrementare la sicurezza in seguito a recenti denunce per rapine attribuite a diverse bande criminali, un agente ha notato un uomo dal comportamento sospetto. Quest’ultimo, in fila alle casse, ha iniziato a mostrare segni di nervosismo, abbassando lo sguardo nel tentativo di evitare il contatto visivo.

Sospettando che l’individuo potesse rappresentare una minaccia, e al fine di prevenire possibili incidenti o confronti diretti all’interno del supermercato, l’agente ha deciso di uscire per richiedere il supporto dei colleghi. In quel momento, l’uomo ha colto l’opportunità per tentare la fuga, abbandonando precipitosamente il locale.

L’inseguimento si è rapidamente trasformato in un’operazione di cattura, con l’uomo che ha provato a eludere la cattura scavalcando una rete di recinzione e nascondendosi tra i rovi lungo la scarpata del Mella. Grazie all’intervento coordinato di polizia locale, carabinieri e vigili del fuoco, dopo una breve trattativa e l’impiego di attrezzature specifiche per superare gli ostacoli naturali, l’uomo è stato arrestato. Con precedenti penali a suo carico e un mandato di cattura pendente, l’individuo è stato infine trasferito al carcere cittadino.

Questo episodio ha attratto l’attenzione di numerosi cittadini, riunitisi in un capannello per seguire con interesse le operazioni di cattura. L’arresto non solo ha sottolineato l’efficacia e la prontezza delle forze dell’ordine locali, ma ha anche garantito un ulteriore senso di sicurezza nella comunità di Gardone Val Trompia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Attualmente, oltre 30 carabinieri sono impegnati nell'operazione, che ha già portato all'arresto di sette persone...
Il treno regionale veloce 2635, partito poco prima da Brescia e diretto verso Venezia, ha...
Un pasticcere 44enne della Valtrompia, titolare di una nota pasticceria, si trova al centro di...

Altre notizie

Brescia Tomorrow