Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Incidente in Cima Presena: scialpinista bresciano elitrasportato in ospedale

Scivola e Precipita per un Centinaio di Metri - Pronta Risposta dei Soccorritori

L’incidente in Cima Presena

Un giovane scialpinista bresciano, nato nel 1996, è stato coinvolto in un incidente drammatico mentre si trovava sulla cima Presena. L’incidente ha portato alla sua precipitazione per un centinaio di metri lungo il pendio sul versante sud-ovest, su un terreno ricoperto da una pericolosa combinazione di neve e rocce. La chiamata di emergenza al numero 112 è giunta poco dopo le 14 del 16 dicembre, da parte di un testimone che si trovava più a valle e ha assistito impotente alla caduta dello scialpinista. Nonostante la distanza, ha sentito le sue grida di aiuto, dando inizio a una serie di azioni di soccorso immediate.

La risposta tempestiva

In risposta alla chiamata d’emergenza, la Centrale Unica di Trentino Emergenza ha prontamente attivato le risorse necessarie per il salvataggio del giovane scialpinista. Questo ha incluso l’invio di un elicottero e l’attivazione della stazione di Vermiglio del Soccorso Alpino e Speleologico. L’intervento coordinato e veloce ha dimostrato quanto sia essenziale la prontezza nelle situazioni di emergenza in ambiente montano.

Il recupero dello scialpinista

Grazie all’elicottero, il giovane scialpinista è stato individuato dall’alto e un esperto tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino è stato fatto scendere sul luogo dell’incidente tramite verricello. Nonostante la gravità dell’incidente, lo scialpinista era cosciente e in condizioni di salute relativamente buone. La sua stabilità è stata garantita grazie alla collaborazione di due operatori del Soccorso Alpino, che erano in servizio sulle piste del Tonale al momento dell’incidente.

Il trasferimento in ospedale

Una volta stabilizzato e preparato per il trasporto, lo scialpinista è stato recuperato a bordo dell’elicottero tramite verricello. L’obiettivo era di trasferirlo immediatamente in un ambiente ospedaliero in grado di fornire le cure necessarie. Di conseguenza, il giovane è stato elitrasportato all’Ospedale Santa Chiara di Trento, dove è stato sottoposto a una serie di approfonditi accertamenti per valutare l’estensione delle ferite e delle contusioni riportate nell’incidente.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un alterco sul denaro si trasforma in un violento confronto, culminando in un intervento d'emergenza...
Tentativo di furto sventato questa mattina a Brescia: giovane intrappolato dalla proprietaria...
Inquietante scoperta in città: corpo di un 48enne trovato in un locale chiuso dall'interno...

Altre notizie

Brescia Tomorrow