Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Emergenza maltempo a Brescia: una domenica da dimenticare

Uno degli episodi più critici si è verificato in piazza del Foro, dove un ponteggio è crollato sulle antiche colonne del foro romano

In risposta alla violenta perturbazione che ha colpito Brescia domenica 10 marzo, la città ha testimoniato una straordinaria mobilitazione delle forze di soccorso e dei volontari. La giornata, contrassegnata dall’allerta gialla per rischio idrogeologico e idraulico emessa dal centro funzionale Monitoraggio Rischi Naturali della Regione, ha visto la comunità bresciana affrontare sfide notevoli a causa delle avverse condizioni meteorologiche.

La Protezione Civile locale ha prontamente risposto alle emergenze, coordinando le associazioni di volontariato, tra cui il Gruppo Valcarobbio e l’Associazione Paracadutisti, che sono intervenute tempestivamente dove era più necessario. Questa reattività è stata fondamentale per affrontare le numerose situazioni di pericolo che si sono verificate durante la giornata.

Le forze dell’ordine, inclusi la Polizia Locale e i Vigili del Fuoco, hanno registrato un’alta richiesta di interventi, dovuta principalmente alle forti raffiche di vento che hanno superato i 100 km/h. Queste condizioni estreme hanno provocato la caduta di alberi e rami in diverse zone della città, richiedendo un’imponente operazione di rimozione per garantire la sicurezza delle strade e delle aree pubbliche. Tra le vie interessate si annoverano piazza Martiri di Belfiore, via Ugoni e molte altre, evidenziando l’ampio raggio di azione delle squadre di soccorso.

Nonostante l’intensità degli eventi, è stata registrata la giornata più piovosa dell’anno, con un significativo innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua cittadini. Fortunatamente, questi livelli sono rimasti al di sotto delle soglie critiche, evitando ulteriori complicazioni in una giornata già impegnativa.

Uno degli episodi più critici si è verificato in piazza del Foro, dove un ponteggio è crollato sulle antiche colonne del foro romano a causa del vento. Grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco, la situazione è stata gestita senza che il patrimonio storico subisse danni significativi, scongiurando così un potenziale disastro culturale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le Autorità Regionali ampliano il monitoraggio del sito inquinato da cromo esavalente e altri metalli...
Rumore incessante e inquinamento: il disagio quotidiano vissuto a Buffalora...
L'emergenza rifiuti a Urago Mella, Brescia, richiede soluzioni immediate...

Altre notizie

Brescia Tomorrow