Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Grave maltempo in Valcamonica: frane, esondazioni e strade chiuse

Paesi letteralmente invasi dal fango

Le forti precipitazioni degli ultimi giorni hanno scatenato una devastante ondata di maltempo nella regione di Valcamonica, situata nella provincia locale. Con oltre 150 millimetri di pioggia caduti in sole 24 ore, oltre alle abbondanti nevicate, numerosi torrenti hanno esondato e smottamenti hanno colpito la zona, causando ingenti danni e la chiusura di numerose strade.

Frana a Monno: chiusura della statale 42

La località di Monno è stata particolarmente colpita, con la chiusura della Statale 42 del Tonale. Sabato 2 dicembre, poco dopo le 19, una frana si è staccata dalla parete in località Iscla, invadendo completamente la carreggiata. Per fortuna, non si sono registrati feriti o danni alle auto, ma la chiusura di questa strada cruciale verso Ponte di Legno ha causato notevoli disagi ai viaggiatori. La Statale è stata riaperta intorno alle 22 con la messa in vigore del senso unico alternato.

Paesi invasi dal fango

Il fango e i detriti hanno invaso intere frazioni nella regione, come evidenziato dai video registrati dai vigili del fuoco, che hanno effettuato decine di interventi nelle ultime 48 ore. Le zone più colpite includono i comuni di Berzo Demo, Cevo, Andrista, Capo di Ponte, Paspardo e Sellero. Numerose cantine e garage sono stati allagati, ma fortunatamente non è stata necessaria l’evacuazione delle abitazioni.

Situazione critica a Piancogno

Tuttavia, la situazione più critica si è verificata a Piancogno, dove nella notte tra giovedì e venerdì, massi enormi, paragonabili a alberi in termini di dimensioni (circa 500 metri cubi), hanno travolto recinzioni e reti, demolendo una casa situata in via Vigne, fortunatamente disabitata al momento dell’incidente. Gli abitanti della zona sono ancora impossibilitati a rientrare nelle proprie abitazioni, poiché le operazioni per mettere in sicurezza la parete rocciosa dovrebbero iniziare oggi, domenica 3 dicembre.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una pattuglia del Radiomobile di Chiari ha notato un uomo, un 45enne residente ad Adro,...
Un lieve terremoto di magnitudo 1.8 è stato avvertito in diverse località delle valli Trompia e Sabbia...
Il pomeriggio di giovedì 18 aprile è stato segnato da una violenta rissa al campo...

Altre notizie

Brescia Tomorrow