Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Contravvenzione costosa per un bar: organizza una lotteria pasquale senza autorizzazione

Un'esclusiva rassegna si trasforma in una dispendiosa lezione per un locale che ha tentato di arricchire la vigilia di Pasqua senza le debite autorizzazioni

In un bar lungo il viale Rimembranze, l’anticipazione della Pasqua ha preso una svolta inaspettata, culminando in una lezione costosa per il proprietario. Invece di celebrare con una semplice iniziativa promozionale, il locale ha deciso di organizzare un evento ispirato alle tradizioni della lotteria, offrendo ai partecipanti la possibilità di acquistare “biglietti” per l’opportunità di vincere premi allettanti. Tra questi, prelibate bottiglie di vino, squisite selezioni di olio, finissimi cioccolatini e tradizionali uova di Pasqua. L’idea era di far culminare l’evento con un’estrazione speciale, impostata per la vigilia di Pasqua, facendo leva sulla storica ruota di Venezia come punto focale dell’attrazione.

Tuttavia, questa iniziativa creativa ha attirato l’attenzione non desiderata degli agenti della Guardia di Finanza di Desenzano del Garda, che, durante un controllo di routine, hanno scoperto l’evento non autorizzato. L’indagine ha rapidamente rivelato che il bar aveva omesso di ottenere l’approvazione necessaria dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, un passaggio cruciale per la legittimazione di tale attività nel contesto italiano.

Come risultato di questa omissione, le autorità hanno proceduto al sequestro dei premi destinati all’estrazione e hanno imposto al titolare dell’esercizio una sanzione pecuniaria significativa, ammontante a 2000 euro. Questo episodio, evidenziato nelle pagine locali del Corriere della Sera, serve come monito per gli altri esercenti sulla stringente necessità di conformarsi alle normative vigenti in materia di giochi e lotterie, specialmente in occasione di festività ed eventi speciali.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Attualmente, oltre 30 carabinieri sono impegnati nell'operazione, che ha già portato all'arresto di sette persone...
Il treno regionale veloce 2635, partito poco prima da Brescia e diretto verso Venezia, ha...
Un pasticcere 44enne della Valtrompia, titolare di una nota pasticceria, si trova al centro di...

Altre notizie

Brescia Tomorrow