Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Furto e contrattempi alla gioielleria Tomaselli di Brescia

Una situazione davvero particolare per i proprietari

In una sequenza di eventi che sembra tratta da un film, la storica gioielleria Tomaselli di Brescia ha vissuto momenti di tensione e frustrazione. Questo negozio, un pilastro del commercio locale da oltre un secolo, si è trovato di fronte a una serie di sfide che hanno messo alla prova la resilienza dei suoi proprietari.

Nelle prime ore di domenica 3 dicembre, la tranquillità di corsetto S.Agata è stata interrotta da un furto audace. Un gruppo di ladri, agendo con precisione e velocità, ha svaligiato la gioielleria Tomaselli, portando via gioielli per un valore stimato di 150mila euro. Nonostante l’attivazione dell’allarme, i malviventi sono riusciti a completare il loro colpo e a fuggire prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Questo furto rappresenta un duro colpo per il negozio, non solo in termini economici ma anche per il valore affettivo e storico degli oggetti rubati.

La risposta immediata dei proprietari alla calamità non è stata priva di ostacoli. Già alle prese con la necessità di ripristinare il negozio in tempo per il fine settimana, i fratelli Tomaselli hanno ingaggiato un artigiano vetraio per sostituire la vetrina danneggiata. Tuttavia, questo tentativo di ripresa è stato ulteriormente ostacolato quando gli artigiani, impegnati nel loro lavoro, sono stati multati dalla polizia locale per una presunta mancanza di permesso. Ironia della sorte, i proprietari avevano già ottenuto il permesso per l’occupazione di suolo pubblico, scontrandosi così con un ulteriore disguido burocratico in un momento già difficile.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il lavoratore stava intervenendo sugli impianti elettrici dell'edificio quando ha improvvisamente manifestato sintomi di malore...
Il fatale episodio è accaduto nelle colline moreniche del Garda, presso il comune di Muscoline...
Il giudice per le indagini preliminari (GIP) di Brescia, Angela Corvi, ha emesso una convalida...

Altre notizie

Brescia Tomorrow