Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

A Padenghe un calendario unico: ogni mese un racconto, ogni giorno un abitante

Tutti i protagonisti del paese di Padenghe raffigurati sullo speciale calendario: un tributo affettuoso alla comunità locale

Padenghe, un incantevole paese della Valtenesi, celebra l’arrivo del nuovo anno con uno dei calendari più affascinanti e originali della zona. Questo calendario, creato dalla Scuderia Padenghe per il quarto anno consecutivo, sta catturando l’attenzione di tutti, grazie alla sua narrazione unica e coinvolgente della storia locale.

Al posto dei tradizionali Santi del calendario, qui gli autentici protagonisti sono gli abitanti del paese. Dall’attuale sindaco Albino Zuliani, nato il 23 luglio, alla sindaca precedente Patrizia Avanzini, nata il 26 dicembre, passando per don Enzo e don Rinaldo, i parroci amati dalla comunità, e il dottor Luigi Brontesi, il calendario offre uno sguardo privilegiato su chi contribuisce a dare forma a questa comunità.

Ma non è finita qui; il calendario celebra anche figure come la Ginetta dell’edicola, la Rosetta dell’albergo “La Bussola”, le abili cuoche di Monte famose per il loro lepre in salmì, Elia il messo comunale, la nonna Pina, e Lucia Tosin, nota per la sua dedizione agli anziani. Imprenditori locali come Mauro Cherubini, Alessio Andreis e Adele Amadori hanno anche il loro posto nel calendario.

Oltre a questi, ci sono molti altri personaggi amati e conosciuti in paese, tra cui Claudio Bergomi, il barbèr in pensione, Silvina Polotti della sartoria, i fratelli Besozzi, Laura Paganotti del chiosco Vaso Rì, Jerry il fabbro, Oscar Vezzola il gioielliere e suo figlio Stefano, famoso per l’allestimento dell’albero di Natale davanti al municipio, e Enrico Saottini, un veterano del mercato da oltre 60 anni.

Questo calendario è una vera e propria galleria di umanità, una testimonianza della ricchezza e della diversità della comunità di Padenghe. Anche se ci sono molte altre persone meritevoli di menzione, lo spazio è purtroppo limitato. Tuttavia, vogliamo concludere dedicando queste ultime righe alla piccola Cecilia, l’ultima nata a Padenghe, che già ha trovato il suo posto speciale nel calendario.

Il calendario è stato realizzato con amore e dedizione dalla Scuderia Padenghe, un gruppo di appassionati di motori composto da 78 membri e guidato da Michelangelo Pasini, noto come il mago Saravar. Questo progetto ha richiesto mesi di lavoro per raccogliere nomi, date e citazioni, ma il risultato finale è una grande soddisfazione per tutti coloro coinvolti.

Il calendario è disponibile in diverse centinaia di copie ed è in vendita presso edicole e tabaccherie del paese. L’offerta è libera ma solidale, poiché tutti i proventi saranno devoluti all’asilo e alla casa di riposo della comunità.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tra il 24 e il 28 aprile, il pittoresco centro storico di Castel Mella si...
Dal 27 aprile al 1° maggio, il pittoresco lungolago di Salò si trasforma in un...
Con l'arrivo della primavera, il tessuto culturale e commerciale delle nostre città si anima con...

Altre notizie

Brescia Tomorrow