Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Due birrifici bresciani premiati tra i migliori del 2023

Si tratta deI Birrificio Curtense, situato a Passirano, e del Birrificio artigianale Riversa, a Capriano del Colle

In Italia, la passione per la birra artigianale si è rivelata più vivace che mai. Nel contesto di questa fiorente scena brassicola, due birrifici bresciani hanno raggiunto notevoli traguardi nella prestigiosa graduatoria delle Best Italian Breweries, edizione 2023. Il Birrificio Curtense, situato a Passirano, e il Birrificio artigianale Riversa, radicato a Cascina Torrazza a Capriano del Colle, hanno ottenuto rispettivamente il primo e il terzo posto, dimostrando l’eccellenza e la dedizione nel campo della produzione birraria.

Questa riconoscenza fa parte del più ampio ambito del premio Best Italian Beer, istituito nel 2015 e promosso da Federbirra, la Federazione italiana birra artigianale. Il premio mira a celebrare e promuovere i migliori produttori di birra artigianale e non industriale in Italia, seguendo una serie di criteri ben definiti e affidandosi al giudizio di una giuria popolare.

L’edizione 2023 del premio ha visto un’importante novità: un restyling completo del riconoscimento e la conferma del premio speciale Best Italian Breweries. Quest’ultimo è pensato per valorizzare non solo le singole birre, ma anche l’insieme delle produzioni dei birrifici concorrenti.

Tra i due birrifici bresciani, a farla da padrone è stato il Birrificio Curtense, che ha ottenuto riconoscimenti in diverse categorie. La loro Riserva, nella categoria Special bitter, e la Nera, in quella Foreign extra stout, hanno vinto il Luppolo d’Oro. Inoltre, hanno conquistato il Luppolo d’Oro anche per la birra Castagne (alle castagne) e la Ghigghina (alla zucca), mentre il Luppolo d’Argento è andato alla loro Bionda (categoria Munich helles) e L’Ultima Birra (alle ciliegie). Altre menzioni importanti includono il Luppolo d’Oro per la Km 0 Vecchio Stile (pluri cereali), la Gran Menzione per la loro IPA (Session Ipa) e il Luppolo di Bronzo per la Jolly Blu (Italian Grape Ale).

Il Birrificio artigianale Riversa ha dimostrato un’altrettanto impressionante competenza brassicola, aggiudicandosi il Luppolo d’Oro per la birra Blanche (categoria Belgian White), la Pils (German pilsner), la Lager Hell (Munich helles), la Doppelbock e la Pacific Ipa (New Zealand Ipa). Hanno ricevuto anche il Luppolo d’Argento per la Blonde Ale (Pale ale) e il Luppolo di Bronzo per la Birra al miele.

Nel contesto più ampio delle 57 categorie in gara, il Birrificio Ibeer di Fabriano (Ancona) si è distinto conquistando il secondo posto generale e la Spiga d’Oro per la Best Beer of the Year 2023 con la loro White Farm Bio. Il Curtense ha ottenuto il secondo posto con la Riserva, e il Birrificio Il Maglio di Galliera Veneta (Padova) il terzo con la loro Saison.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tra il 24 e il 28 aprile, il pittoresco centro storico di Castel Mella si...
Dal 27 aprile al 1° maggio, il pittoresco lungolago di Salò si trasforma in un...
Con l'arrivo della primavera, il tessuto culturale e commerciale delle nostre città si anima con...

Altre notizie

Brescia Tomorrow