Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Marcia per la pace: una mobilitazione civile a Brescia contro la crisi in Palestina

Una folla di circa 600 persone ha preso parte a una marcia pacifica

La situazione critica in Palestina ha catalizzato una risposta potente e unita da parte della comunità internazionale. Una folla di circa 600 persone ha preso parte a una marcia pacifica, partendo dal piazzale della stazione e concludendo il loro percorso in piazza Paolo VI. Lo scopo di questa manifestazione era chiaro: protestare contro gli attacchi israeliani in Palestina e sollevare la consapevolezza pubblica sulla gravità della crisi.

Durante questo corteo pacifico, i partecipanti hanno evidenziato i tragici numeri che hanno segnato quasi cento giorni di conflitto. Le statistiche presentate dall’Euro-med human rights monitor sono sconvolgenti: al 4 gennaio, sono state registrate 30.676 vittime, di cui 28.201 civili. Tra questi, almeno 12.040 erano bambini e 6.103 donne, oltre a 241 medici e 105 giornalisti. La marcia ha anche portato alla luce il drammatico numero di quasi 60mila feriti a causa del conflitto.

Le parole di Alfredo Barcella dell’Associazione di amicizia Italia-Palestina hanno risuonato con forza tra i partecipanti. Ha descritto le azioni del governo israeliano come un tentativo di “totale annientamento e eliminazione di un popolo deumanizzato e umiliato”. Questo commento ha sottolineato il senso di urgenza e necessità di un intervento internazionale per fermare ciò che molte associazioni hanno definito un “genocidio”.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il fine settimana si preannuncia entusiasmante con una varietà di eventi che animano le città...
Un'intera giornata di eventi per onorare il servizio e il contributo alla comunità locale...

Altre notizie

Brescia Tomorrow