Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Corruzione nel settore energetico: alcuni arresti dalla Guardia di finanza bresciana

Il caso si concentra sulla corruzione di un dipendente di Enel Distribuzione

In un’inchiesta che sta sconvolgendo il panorama energetico italiano, emergono dettagli di un vasto schema di corruzione e attacchi informatici. Le indagini condotte dalla Guardia di Finanza di Brescia, sotto la guida della procura locale, hanno rivelato una rete di illeciti coinvolgente la Valcart, una società di Rogno, Bergamo, specializzata nella gestione dei rifiuti.

Il caso si concentra sulla corruzione di un dipendente di Enel Distribuzione, che avrebbe ricevuto somme ingenti di denaro per influenzare l’esito delle gare d’appalto. La Valcart avrebbe così ottenuto contratti per oltre 12 milioni di euro, grazie alle informazioni riservate fornite da questo dipendente corrotto. Le transazioni illecite, ammontanti a più di 70.000 euro, venivano effettuate nei pressi di un casello autostradale, come evidenziato dai video della polizia.

In parallelo, le indagini hanno scoperto che la Valcart si è avvalsa di un hacker per accedere abusivamente ai sistemi informatici di Terna, un’altra società statale, per ottenere vantaggi nelle gare d’appalto. I militari hanno effettuato perquisizioni in diverse province, tra cui Milano, Bergamo, Novara e Chieti, sequestrando circa 450.000 euro in contanti, celati anche all’interno di scatole di mascherine chirurgiche.

Le ripercussioni giudiziarie di questo caso sono significative: quattro persone sono state sottoposte a misure cautelari, tra cui Sergio e Vincenzo Bava della Valcart e Paolo Giannetta, il tecnico informatico coinvolto. Antonio Marcone, il funzionario di Enel, è stato posto agli arresti domiciliari. In totale, una dozzina di persone risultano indagate.

Oltre alle accuse di corruzione e hacking, l’inchiesta ha rivelato ulteriori irregolarità finanziarie. Due società collegate agli indagati avrebbero evaso l’IVA per circa 400.000 euro e creato crediti fittizi per oltre 3,8 milioni di euro.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una pattuglia del Radiomobile di Chiari ha notato un uomo, un 45enne residente ad Adro,...
Un lieve terremoto di magnitudo 1.8 è stato avvertito in diverse località delle valli Trompia e Sabbia...
Il pomeriggio di giovedì 18 aprile è stato segnato da una violenta rissa al campo...

Altre notizie

Brescia Tomorrow