Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

In Piazzale della Stazione pusher colto sul fatto mentre cedeva droghe sintetiche

La crescente minaccia delle droghe sintetiche nel mercato illegale nel bresciano

Negli ultimi tempi, la lotta contro le droghe sintetiche ha visto un aumento significativo, con sequestri di sostanze sempre più pericolose. Dopo il recente sequestro di Lyrica e Mdphp, ora è la metanfetamina a destare preoccupazione.

Nell’ultimo episodio di questa battaglia contro il traffico di droghe sintetiche, gli agenti della Polizia del Commissariato del Carmine hanno colto sul fatto uno spacciatore di 25 anni mentre cedeva la droga a un ragazzo giovanissimo. Questo evento ha evidenziato quanto sia importante il lavoro delle forze dell’ordine nella lotta contro il traffico di sostanze stupefacenti.

Durante la perquisizione personale del sospetto, sono state rinvenute pastiglie di metanfetamina e diverse dosi di hashish. Questo sequestro dimostra quanto siano pericolose le sostanze che circolano nel mercato illegale delle droghe sintetiche. Il soggetto, un pregiudicato, è stato quindi arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, ma il caso non si ferma qui.

Parallelamente al procedimento in sede giurisdizionale, gli atti sono ora al vaglio della Divisione Anticrimine della Questura, che potrebbe emettere una misura di prevenzione a suo carico. Questo rappresenta un ulteriore passo nella lotta contro il traffico di droghe sintetiche, con l’obiettivo di prevenire futuri episodi e proteggere la comunità.

La problematica di Lyrica e Mdphp

Va ricordato che nelle scorse settimane, in Valle Trompia a Gardone, c’è stato un sequestro di Lyrica, il nome commerciale del Pregabalin, un medicinale commercializzato da Pfizer. Questo farmaco, utilizzato per il dolore neuropatico e per i disturbi d’ansia, ha guadagnato una cattiva reputazione negli ultimi anni per la sua capacità di aumentare “l’euforia” in chi lo assume, soprattutto se combinato con l’alcol.

A Lonato, invece, pochi giorni fa c’è stato il sequestro di Mdphp, una nuova droga sintetica psicoattiva stimolante. Due ragazzi di 23 e 34 anni l’avevano acquistata su internet, ma la spedizione è stata intercettata dai carabinieri. Questi episodi dimostrano quanto sia importante il monitoraggio e il controllo delle sostanze sintetiche che circolano online.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una pattuglia del Radiomobile di Chiari ha notato un uomo, un 45enne residente ad Adro,...
Un lieve terremoto di magnitudo 1.8 è stato avvertito in diverse località delle valli Trompia e Sabbia...
Il pomeriggio di giovedì 18 aprile è stato segnato da una violenta rissa al campo...

Altre notizie

Brescia Tomorrow