Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Guida al limite: la storia insolita di una donna e la sua patente scaduta

Una donna di 65 anni è stata fermata dagli agenti della Locale di Rezzato

In un episodio che sembra uscire direttamente da una sceneggiatura surreale, una donna di 65 anni è stata fermata dagli agenti della Locale di Rezzato, dimostrando ancora una volta come le strade della nostra vita possano prendere svolte inaspettate. Durante un controllo di routine lungo le arterie più trafficate del paese, la sua guida incerta ha attirato l’attenzione dei vigili, che hanno scoperto una situazione alquanto inusuale.

Nonostante la patente di guida scaduta dal 2021, la protagonista di questa vicenda ha tentato di sottrarsi alle conseguenze presentando un documento completamente falso, redatto personalmente e, dettaglio ancor più strabiliante, firmato con il proprio sangue. Questa scelta estrema riflette non solo un rifiuto delle normative standard ma racconta di una ribellione contro il sistema legale in toto.

La dinamica di questo incontro ha ricordato un episodio simile avvenuto all’inizio di febbraio a Roè Volciano, dove, di fronte all’evidenza della patente scaduta, la donna aveva esibito una dichiarazione di un’associazione che nega il riconoscimento dello Stato, delle sue leggi e delle Forze dell’Ordine. Con fermezza, ha dichiarato di non sentirsi obbligata al rispetto della legge, ponendo le autorità di fronte a un caso tanto singolare quanto sfidante.

L’esito di quest’ultima avventura non è stato leggero: oltre a una salata multa, è stato disposto il fermo amministrativo del veicolo, già precedentemente sospeso dalla circolazione. Ancora più significativa è stata la segnalazione alla Motorizzazione Civile di Brescia per una valutazione dei requisiti psicofisici della donna, mettendo in luce le preoccupazioni per la sua idoneità alla guida.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il lavoratore stava intervenendo sugli impianti elettrici dell'edificio quando ha improvvisamente manifestato sintomi di malore...
Il fatale episodio è accaduto nelle colline moreniche del Garda, presso il comune di Muscoline...
Il giudice per le indagini preliminari (GIP) di Brescia, Angela Corvi, ha emesso una convalida...

Altre notizie

Brescia Tomorrow