Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Da Brescia a Orio in treno: il progetto “OrioExpress” prende forma

Il "OrioExpress" promette di rivoluzionare il modo in cui i passeggeri si spostano tra Brescia, Milano e l'aeroporto di Bergamo

Nel cuore della Lombardia, il progetto di collegamento ferroviario tra Brescia, Milano e l’aeroporto internazionale Caravaggio di Bergamo, noto come “OrioExpress“, si sta rapidamente concretizzando. Questa iniziativa ambiziosa, uscita dal cassetto dei sogni grazie agli investimenti nelle infrastrutture del governo, è stata ufficialmente confermata da Giovanni Sanga, il presidente di Sacbo (Società Aeroporto Civile di Bergamo Orio al Serio).

Il “OrioExpress” promette di rivoluzionare il modo in cui i passeggeri si spostano tra Brescia, Milano e l’aeroporto di Bergamo, offrendo un collegamento diretto e veloce lungo l’asse dell’alta velocità. Il presidente Sanga ha dichiarato: “È un tema di confronto con il sistema dei trasporti regionali lombardi. Chiaro che quando lo scalo dell’aeroporto sarà realizzato e completato ci saranno percorsi diretti per Milano e Brescia. L’impatto tecnologico è avanzato: si realizza un pezzo di ferrovia che spingerà a collegare tutti i collegamenti. In particolare su Brescia, per come si sta disegnando il sistema ferroviario, si potranno determinare dei collegamenti importanti quando andrà a completamento il raddoppio tra Bergamo-Montello e Rovato“.

L’importanza di questo progetto è evidenziata dai numeri del bilancio per il 2023, che indicano che poco meno di 16 milioni di passeggeri sono stati trasportati attraverso l’aeroporto di Bergamo, di cui oltre il 12 per cento risiede nella provincia di Brescia. Questo significa che circa 2 milioni di bresciani hanno utilizzato l’aeroporto bergamasco nell’ultimo anno, contribuendo a generare un volume d’affari di oltre 200 milioni di euro.

Il 2023 è stato un anno significativo per l’aeroporto di Bergamo, poiché è stato il primo anno completo senza restrizioni legate alla pandemia. Inoltre, la nomina di Bergamo a Capitale italiana della Cultura, insieme a Brescia, ha dato un notevole impulso all’aeroporto, permettendogli di sfruttare appieno il suo potenziale. Durante la stagione estiva, sono state offerte più di 140 destinazioni, mentre in quella invernale sono state raggiunte 119 destinazioni in 40 Paesi. Inoltre, si sono aperti nuovi mercati strategici verso l’Oriente, con collegamenti diretti verso l’area turca e Dubai.

Gran parte del successo dell’aeroporto di Bergamo è attribuibile a Ryanair, che continua a mantenere una quota di mercato vicina all’80%. Tuttavia, l’aeroporto sta diversificando in modo mirato la composizione del restante 20% delle compagnie aeree, con l’arrivo di Flydubai, Georgian Airways e Turkish Airlines, oltre alle più consolidate presenze di Pegasus, WizzAir ed EasyJet.

Il presidente Sanga ha sottolineato che, nonostante il successo, il principale obiettivo dell’aeroporto è lo sviluppo economico e sociale, anziché la semplice redditività. L’aeroporto ha registrato una forte crescita dell’attività non legata all’aviazione, con un aumento del 20%. Questo settore è stato gestito con successo, attrattivo brand come Eataly si uniranno presto all’offerta, con l’apertura di un nuovo spazio nella piazzetta Ilario Testa.

Infine, riguardo alla recente mozione che impegna la Lombardia a favorire il sistema degli aeroporti regionali con un’attenzione particolare al cargo di Montichiari, l’aeroporto di Bergamo si mostra aperto al dialogo e alla collaborazione. Il presidente Sanga ha dichiarato: “Abbiamo sempre sostenuto l’opportunità di dialogo con Montichiari che, però, gravita nell’orbita veneta. La nostra visione non cambia: non siamo chiusi alle intese come ribadito al sindaco di Brescia e al presidente della Provincia“.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal 27 aprile al 1° maggio, il pittoresco lungolago di Salò si trasforma in un...
Con l'arrivo della primavera, il tessuto culturale e commerciale delle nostre città si anima con...
Andrea Braido brilla come ospite d’onore nella celebre manifestazione di Brescia, un evento che trasforma...

Altre notizie

Brescia Tomorrow