Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Truffatori senza scrupoli derubano una nonna di 94 anni: la storia di un vile furto in Valtenesi

Scopri la storia dell'atroce furto subito da una nonna di 94 anni e impara a proteggerti dagli impostori che cercano di entrare nelle tue abitazioni.

Nella tranquilla zona di Valtenesi, tra Manerba e Moniga, è scattata la massima allerta a causa di una coppia di malviventi che ha agito senza scrupoli nella mattinata di lunedì. Tra i numerosi colpi tentati, uno ha avuto successo e la vittima è stata una signora di 94 anni che viveva da sola a Manerba del Garda. La storia è sconcertante: i truffatori si sono presentati alla sua porta travestiti da agenti di polizia locale e tecnici del gas, fingendo un’emergenza legata a una presunta perdita di gas e al rischio di incendio.

Truffa riuscita a Manerba

Dopo aver spaventato la donna anziana con questa inquietante sceneggiata, i malviventi l’hanno convinta a mettere i suoi preziosi gioielli in una busta e a riporli nel frigorifero, assicurandole che sarebbero stati al sicuro in quel luogo. Tuttavia, una volta che i gioielli sono stati collocati nel frigorifero, i truffatori hanno approfittato di un momento di distrazione per rubarli e fuggire. È stato solo quando la figlia è arrivata a casa della madre che ci si è resi conto dell’orrore subito.

Un altro tentativo di furto è stato segnalato poco dopo a Manerba, ma i malviventi sono stati avvistati anche a Moniga. Questo ha portato i municipi locali a diffondere un allarme, su suggerimento del comando di Polizia Locale della Valtenesi.

Avviso alle comunità locali

L’alert emesso dai municipi contiene un avviso importante per tutti i residenti: “Sono stati segnalati sul territorio comunale dei tentativi di furto, fate molta attenzione – si legge –: falsi agenti della Polizia Locale si sono presentati, chiedendo di entrare all’interno delle abitazioni con richiesta di preparare soldi e oro in previsione di un’emergenza. Non aprite a persone estranee e in caso di dubbio contattate immediatamente le forze dell’ordine”.

Indagini in corso

Le autorità locali stanno conducendo indagini congiunte per identificare e catturare i responsabili di questi vile furti. La Polizia Locale e i Carabinieri stanno lavorando insieme per portare giustizia e mettere fine a questa serie di crimini che ha colpito la comunità di Valtenesi. La sicurezza dei residenti è una priorità e si spera che con il contributo della comunità stessa e delle forze dell’ordine, i truffatori vengano presto individuati e arrestati.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il lavoratore stava intervenendo sugli impianti elettrici dell'edificio quando ha improvvisamente manifestato sintomi di malore...
Il fatale episodio è accaduto nelle colline moreniche del Garda, presso il comune di Muscoline...
Il giudice per le indagini preliminari (GIP) di Brescia, Angela Corvi, ha emesso una convalida...

Altre notizie

Brescia Tomorrow