Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Violenta aggressione in una scuola media: un giovane ricoverato in ospedale

Un 15enne fa cadere a terra un altro ragazzo e sferra calci e pugni in testa. Repentino il soccorso delle Forze dell'Ordine e dei sanitari

La mattina di giovedì 18 gennaio, all’esterno della Scuola Media Marconi di via Piamarta, in una città qualsiasi, si è verificato un tragico episodio che ha lasciato tutti increduli. Un ragazzo di 15 anni, fratello di una studentessa della scuola, ha preso di mira un 13enne e lo ha brutalmente aggredito, scatenando il panico tra i presenti.

La scena si è svolta poco prima dell’inizio delle lezioni, mentre alunni e genitori erano in attesa che suonasse la campanella. Il giovane aggressore ha raggiunto il suo obiettivo e ha iniziato l’attacco. Ha fatto cadere il 13enne colpendolo alle gambe, per poi sferrarli una serie di pugni al volto, accompagnati da minacce terribili. Tutto ciò si è svolto sotto gli occhi attoniti di decine di testimoni, che non sapevano come reagire di fronte a tanta violenza.

La reazione dei presenti non si è fatta attendere: alcuni hanno immediatamente corso all’interno della scuola per chiedere aiuto a insegnanti e bidelli, mentre altri hanno chiamato i soccorsi. Il giovane malmenato è stato rapidamente medicato e trasportato in ospedale per ricevere le cure necessarie. Nel frattempo, i carabinieri sono giunti sul luogo dell’aggressione, hanno ascoltato i testimoni e identificato l’aggressore.

Ciò che rende ancora più scioccante questa violenta aggressione è l’età dei protagonisti. Entrambi i ragazzi sono giovanissimi, il 13enne vittima dell’aggressione e il 15enne aggressore. Tale violenza inaudita ha scosso la comunità scolastica e ha sollevato domande sulle cause scatenanti.

Secondo quanto riportato dal Giornale di Brescia, sembra che l’ira del giovane aggressore sia stata innescata da alcune confidenze fatte dalla sorella della vittima. Queste confidenze, che sembravano essere state condivise solo con il 13enne, sono invece trapelate e circolate tra i compagni di scuola. Questa situazione ha portato il 15enne a reagire in modo violento, creando una situazione pericolosa per tutti i presenti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un alterco sul denaro si trasforma in un violento confronto, culminando in un intervento d'emergenza...
Tentativo di furto sventato questa mattina a Brescia: giovane intrappolato dalla proprietaria...
Inquietante scoperta in città: corpo di un 48enne trovato in un locale chiuso dall'interno...

Altre notizie

Brescia Tomorrow