Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

L’Isolamento che uccide: tragedia solitaria a Brescia

Un uomo di 79 anni trovato morto in casa dopo giorni di isolamento, i vicini lanciano l'allarme.

Il dramma della solitudine colpisce nuovamente a Brescia, dove un uomo di 79 anni è stato trovato morto nel suo appartamento al civico 5 di via Verona. La scoperta è stata fatta dai vigili del fuoco, intervenuti dopo che i vicini hanno lanciato l’allarme per l’assenza prolungata dell’uomo.

Il decesso risalirebbe ad almeno tre giorni prima della scoperta del corpo, e le indagini della polizia sono in corso. È stata ordinata un’autopsia per determinare la causa esatta della morte, considerando anche la presenza di tracce di un piccolo incendio nella casa.

I vicini sono stati i primi a insospettirsi, notando l’assenza prolungata dell’uomo che solitamente usciva ogni mattina per fare la spesa e comprare sigarette. L’odore sgradevole proveniente dall’appartamento ha rafforzato i loro timori, spingendoli a lanciare l’allarme.

L’intervento dei vigili del fuoco è stato necessario per entrare nell’appartamento, poiché la porta era chiusa dall’interno. Non sono emersi segni di aggressione o tentativi di furto, ma si suppone che l’uomo, che viveva solo e non aveva parenti in città, potesse aver sofferto di problemi di salute.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Atto vandalico nella notte tra Pisogne e Marone: cinque telecamere di sicurezza coperte di vernice...
Una pattuglia del Radiomobile di Chiari ha notato un uomo, un 45enne residente ad Adro,...
Un lieve terremoto di magnitudo 1.8 è stato avvertito in diverse località delle valli Trompia e Sabbia...

Altre notizie

Brescia Tomorrow