Brescia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

A Castenedolo indagini in corso dopo lo sversamento nella roggia Razzica

La roggia Razzica è stata teatro di uno sversamento che ha generato un manto schiumoso di colore bianco

Martedì 5 marzo, una preoccupante situazione ambientale ha colpito Castenedolo, in prossimità della zona industriale di via Matteotti. La roggia Razzica è stata teatro di uno sversamento che ha generato un manto schiumoso di colore bianco, richiamando l’intervento immediato di Protezione Civile e carabinieri.

Le autorità sono ora al lavoro per indagare sull’incidente, cercando di individuare i responsabili di questo evento inquinante. I primi sospetti convergono su una ditta poco distante, e per ottenere risposte concrete, sono stati prelevati campioni della sostanza contaminante presente nel canale. Analisi dettagliate verranno condotte per identificare la natura della sostanza e stabilire il grado di pericolo che essa può rappresentare per l’ambiente circostante.

La persistenza della schiuma è stata notevole, protrattasi per l’intera notte e lasciando tracce visibili ancora a 24 ore dall’accaduto. Questo prolungato effetto evidenzia la serietà dell’inquinamento e la necessità di una risposta tempestiva da parte delle autorità competenti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le Autorità Regionali ampliano il monitoraggio del sito inquinato da cromo esavalente e altri metalli...
Rumore incessante e inquinamento: il disagio quotidiano vissuto a Buffalora...
L'emergenza rifiuti a Urago Mella, Brescia, richiede soluzioni immediate...

Altre notizie

Brescia Tomorrow